il network

Lunedì 16 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Telelaser a Sant’Ambrogio, la velocità nel mirino

Agenti della polizia locale in azione con l’occhio elettronico in via San Francesco: dopo schianti e proteste si punta al rispetto del limite dei 30 orari

Telelaser a Sant’Ambrogio, la velocità nel mirino

CREMONA (20 aprile 2019) - E’ arrivata ieri la risposta della polizia locale alle proteste partite dai residenti del quartiere Sant’Ambrogio a seguito della sequela di incidenti stradali avvenuti nel corso delle ultime settimane. In mattinata gli agenti del comando retto da Pier Luigi Sforza hanno presidiato per alcune ore via San Francesco, la strada in senso unico che porta dalla rotatoria di via Bergamo-via Castelleone al cuore del quartiere.
I vigili erano dotati di Telelaser, il visore elettronico che riesce a verificare la velocità di un veicolo in avvicinamento puntandogli contro lo stesso ‘occhio elettronico’. In quella strada, molto trafficata la velocità massima è di trenta chilometri all’ora. Regolarmente annunciato dai cartelli piazzati all’inizio della via, gli agenti hanno svolto decine di controlli ed è fioccata qualche multa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

19 Aprile 2019

Commenti all'articolo

  • roberto

    2019/04/20 - 16:04

    tanto in questi casi, si sa, che i piu colpiti sono i residenti stessi che si lamentano..che somari!!

    Rispondi

  • Andrea

    2019/04/20 - 13:01

    30 km/h sono esagerati....passerei immediatamente ad un limite massimo di 20 con veicoli in transito rigorosamente a spinta...La sicurezza prima di tutto....!!

    Rispondi

  • Alessandro

    2019/04/20 - 09:09

    Son contenti ora i residenti?

    Rispondi