il network

Martedì 15 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


ELEZIONI EUROPEE E AMMINISTRATIVE

Lancini: 'L'Europa è da cambiare, ma noi dobbiamo fare la nostra parte'

L'europarlamentare della Lega in redazione

Lancini: 'L'Europa è da cambiare, ma noi facciamo la nostra parte'

CREMONA (19 aprile 2019) - «L’esperienza accumulata nel ruolo di sindaco, amministrare un Comune, imparare a parlare con le persone in modo schietto e chiaro perché tutti sanno chi sei, penso che siano aspetti fondamentali quando si affrontano sfide politiche come quel del Parlamento europeo». Lo ha detto Danilo Oscar Lancini, europarlamentare e candidato alle elezioni europee del prossimo 26 maggio nelle fila della Lega che è stato ospite nella redazione de La Provincia intervistato dal direttore Marco Bencivenga. Lancini, bresciano, è stato sindaco di Adro tra il 2004 e il 2014, quando è balzato agli onori della cronaca per aver esposto nelle aule del polo scolastico il sole delle alpi (uno dei simboli della Lega) provocando la reazione del ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini. «L'Europa è da cambiare dall'interno, ma anche noi italiani dobbiamo fare la nostra parte affinché sia un'istituzione che sentiamo più vicina».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

19 Aprile 2019