il network

Martedì 17 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Verso il voto, il sogno di Malvezzi: 'Rivitalizzare il centro con la Galleria Tognazzi'

Il candidato sindaco del centrodestra: 'Fermiamo il declino. In Galleria XXV Aprile serve un grande intervento di riqualificazione: illuminazione, arredi e verde, fino alle vetrate come la Galleria Sordi di Roma'

Verso il voto, il sogno di Malvezzi: 'Rivitalizzare il centro con la Galleria Tognazzi'

Zagni e Malvezzi davanti alla Galleria XXV Aprile

CREMONA (19 aprile 2019) - «Il centro storico di Cremona deve tornare ad essere un luogo vivo e partecipato, un cuore pulsante in grado di alimentare la rinascita della città, che vogliamo torni a splendere, attrattiva e ricca di opportunità per tutti. Oggi piazza della Pace è il punto di ritrovo dei giovani. Ma non basta. Dobbiamo ricreare altri luoghi di aggregazione. Ho un sogno: un grande intervento di riqualificazione della Galleria XXV aprile, che per decenni ha visto incontrarsi e riunirsi generazioni di cremonesi. Si tratta di un vero e proprio gioiello, che la paralisi amministrativa del centrosinistra ha sostanzialmente dimenticato in un cassetto. Non posso e non voglio rassegnarmi di fronte al declino, ad una galleria popolata da venditori ambulanti abusivi». Così il candidato sindaco Carlo Malvezzi, che è determinato a scommettere sul cambiamento, la cifra della proposta politica e amministrativa del centrodestra che di giorno in giorno, nelle decine di incontri che sta tenendo con residenti, commercianti, professionisti e imprenditori, si trova in sintonia con le esigenze manifestate dai cittadini.

«Quella legata alla Galleria XXV aprile è certamente la proposta di un intervento complesso - rileva Malvezzi - con aspetti da valutare attentamente, anzitutto perché l’edificio è di proprietà privata. Ma siamo convinti che la ripartenza di Cremona possa ricevere un contributo importante da una grande opera di rilancio di questo snodo centrale».

«Perché torni ad essere un luogo di aggregazione, dobbiamo anzitutto creare le opportune condizioni: penso ad un accordo tra pubblico e privato che ponga le basi per futuri interventi. Occorre puntare sul miglioramento dell’arredo urbano - scende nel dettaglio il candidato sindaco del centrodestra - nuova illuminazione, verde pubblico, plateatici di qualità, un’insonorizzazione appropriata, un’offerta commerciale adeguata negli spazi disponibili, fino a valutare intervenuti più strutturali, come il posizionamento di vetrate per consentirne la piena fruibilità tutto l’anno, anche d’inverno, come avviene per la Galleria ‘Sordi’ di Roma».

«Si tratta di un’operazione ambiziosa, certo, da valutare attentamente insieme ai privati, con cui si potrebbe discutere anche la ristrutturazione e il recupero di almeno 30 box al piano interrato, liberando altrettanti posti auto in superficie. Nella mia Cremona di domani - è la suggestione lanciata da Malvezzi - vedo persone e famiglie che si fermano sotto quella che vorremmo ribattezzare Galleria Ugo Tognazzi, dove gustare un caffè, ascoltare buona musica dal vivo, assistere ad iniziative pubbliche e culturali, presentazioni di libri e molto altro».

«Sappiamo che ci troviamo di fronte ad un progetto importante e complesso - conclude - ma siamo convinti che oggi servano interventi coraggiosi e sfidanti. Come centrodestra, abbiamo già dato prova di visione, capacità di innovazione e concretezza, come per il Polo tecnologico di Cremona, che abbiamo ideato, progettato e realizzato. Insomma: la nuova Galleria ‘Ugo Tognazzi’ sul modello della Galleria Sordi di Roma è una grande opportunità da cogliere per l’intera città. E intendiamo provarci, andando fino in fondo. Stiamo lavorando a molte altre proposte legate al centro storico e alle periferie, iniziative che presenteremo pubblicamente nei prossimi giorni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

19 Aprile 2019

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2019/04/19 - 20:08

    bene attendiamo la prossima c.....a questa è ancora troppo piccola per metterci a ridere.

    Rispondi

  • mario

    2019/04/19 - 19:07

    complimenti per il fotomontaggio

    Rispondi