il network

Martedì 20 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Nell'ex centrale nucleare 880 visitatori

In occasione dell’Open Gate. Nella sala controllo del reattore il presidente di Sogin Marco Ricotti ha fatto il punto su costi, ritardi e operazioni imminenti

Nell'ex centrale nucleare 880 visitatori

CAORSO (13 aprile 2019) -  Fra oggi e domani saranno 880 i visitatori, molti cremonesi, che potranno entrare nell’ex centrale nucleare di Zerbio per vedere personalmente a che punto è la dismissione. Intanto stamattina, in occasione dell’Open Gate, nella sala controllo del reattore il presidente di Sogin Marco Ricotti e la direttrice dell’impianto Sabrina Romani hanno fatto il punto della situazione su costi, ritardi e operazioni imminenti. Una su tutte: l’individuazione di un sito per un deposito nazionale di scorie radioattive (a breve la mappa revisionata verrà consegnata a Isin e quindi al governo) alla quale molto probabilmente seguirà la creazione di un deposito geologico europeo per le scorie ad alta attività. In corso anche i test sulla bruciatura delle resine: sono attesi a breve i risultati ed entro l’anno inizierà il trasferimento in Slovacchia degli oltre 6.500 fusti attualmente stoccati a Caorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Aprile 2019