il network

Lunedì 16 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Castelvetro, bambini si sentono male all'asilo

Probabile intossicazione alimentare: una quarantina i bambini portati in ospedale tra Piacenza e Cremona, verranno eseguite verifiche sui pasti serviti in mensa

Castelvetro, quindici bambini si sentono male all'asilo

CASTELVETRO - Soccorsi mobilitati, nel primo pomeriggio di martedì 26 marzo, alla scuola d’infanzia comunale di Castelvetro in via San Giuseppe. Circa quaranta bambini si sono sentiti male durante il sonnellino: otto di loro sono stati caricati in ambulanza (cinque mezzi sul posto oltre all'auto infermieristica) e accompagnati in ospedale tra Piacenza e Cremona, altri sono stati portati autonomamente dai genitori. E' attesa l’Ausl per accertamenti sui pasti serviti dalla mensa. Fra nido e materna c’erano 74 bambini, hanno mangiato vitello e puré. Presenti anche i carabinieri di Monticelli. «La nostra risposta è stata immediata - spiega Lorenzo Cammelli, direttore medico dell’opsedale di Cremona - dai sintomi dei bambini si può dire al 99,99 per cento che si è trattata di intossicazione alimentare».

Mercoledì 27 marzo il nido sarà chiuso, mentre la materna dovrebbe restare aperta almeno fino alle 12.30. «Non sarà in funzione la cucina, anche per consentire le opportune verifiche – spiega il sindaco Luca Quintavalla –. I pasti vengono in parte preparati in loco e in parte forniti da una ditta esterna che ha l’appalto. Sono in corso gli accertamenti dell’Ausl e la cosa che più mi preme è che fortunatamente tutti i bambini si sono ripresi e non sono in condizioni preoccupanti. Sono molto dispiaciuto e amareggiato per quanto accaduto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Marzo 2019