il network

Mercoledì 21 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


REGIONE LOMBARDIA

Disabilità, due milioni di euro per l'acquisto di strumenti tecnologici

Contributo fino a 16mila euro per domotica, mobilità e dotazioni informatiche

Disabilità, due milioni di euro per l'acquisto di strumenti tecnologici

MILANO - Disco verde della Giunta regionale per uno stanziamento di due milioni di euro per l'acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati per minori, giovani e adulti disabili o con disturbi di apprendimento. Si tratta di una misura importante - quella proposta dall'assessore alla Politiche per la famiglia Silvia Piani - e che ha ricadute immediate e positive sulle persone. Il finanziamento, infatti, copre costi fino a 16mila euro nel campo della domotica (tecnologie che rendono più fruibile e sicuro l'ambiente e riducono il carico assistenziale), mobilità (per adattare l'autoveicolo) e informatica (per l'acquisto di personal computer o tablet, se collegati ad applicativi utili a compensare la disabilità o la difficoltà specifica di apprendimento).

Si tratta di un rifinanziamento, che si aggiunge ai 2.600.000 stanziati nel 2018, sia per dare continuità a una misura regionale a favore delle persone in difficoltà sia di ampliamento dei destinatari, in quanto verranno coperte anche le spese di chi ha acquistato questi ausili prima dell'uscita del bando. "Il provvedimento di oggi - ha spiegato l'assessore Piani - è la testimonianza di come Regione Lombardia pone grande attenzione alle persone. Si tratta, infatti, di una delibera che va in continuità con la misura precedente, rendendo questo finanziamento stabile nel corso del 2019. È davvero un risultato importante, inoltre, per tutte quelle persone che, finalmente, potranno contare su queste risorse per un periodo di tempo piuttosto lungo. Il rifinanziamento della misura, anche se non era dovuto in quanto non rientra nei Lea, livelli essenziali di
assistenza, vuole essere un segnale importante di attenzione alle persone più fragili verso le quali Regione Lombardia si
pone come punto di riferimento efficace ed affidabile".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

25 Marzo 2019