il network

Sabato 20 Luglio 2019

Altre notizie da questa sezione


SANITA'. LA RICERCA

Tumore al seno: ogni anno 373 casi, ma batterlo è possibile

Per due giorni trecento esperti al convegno nelle sale di palazzo comunale. Diagnosi precoce: a Cremona solo il 45% delle donne aderisce agli screening

Ogni anno 373 casi, ma batterlo è possibile

Pier Franco Conte, Daniele Generali e Sabino De Placido

CREMONA - Sono 373 i nuovi casi di tumori al seno registrati ogni anno nella nostra provincia. È la neoplasia più diagnosticata nelle donne, ma ancora troppo poche italiane aderiscono ai programmi di screening. Solo il 56% delle donne ha eseguito la mammografia. La Lombardia è una regione virtuosa e presenta uno dei tassi d'adesione agli screening tra i più alti (67%). La media è più bassa in provincia di Cremona, con una marcata differenza: a Crema sono il 52% e a Cremona sono solo il 45%. Da qui l'appello degli oncologi affinché tutte le italiane, d’età compresa tra i 50 e 69 anni, si sottopongano una volta ogni due anni al test gratuito. La sollecitazione degli specialisti è arrivata dal decimo convegno del Breast Journal Club. Per due giorni oltre 300 esperti si sono riuniti nelle sale del palazzo comunale per discutere le ultime novità. 

[GUARDA LA VIDEO INTERVISTA A PIER FRANCO CONTE]

[GUARDA LA VIDEO INTERVISTA A SABINO DE PLACIDO]

[GUARDA LA VIDEO INTERVISTA A DANIELE GENERALI]

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Marzo 2019