il network

Giovedì 18 Luglio 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMONA. DECORO E POLEMICHE

Zolfo contro i cani, bagarre sui social

Polvere davanti ai negozi del centro per evitare che sporchino

Zolfo contro i cani, bagarre sui social

CREMONA - Alcune estati fa sono spuntate le ciotole. Ha cominciato qualche commerciante e, via via, altri hanno seguito l’esempio. Ciotole piene d’acqua, perché i cani potessero dissetarsi e combattere l’afa. Ora, davanti ai negozi (non tutti) è comparsa la polvere di zolfo per scoraggiarli a fare la pipì contro le vetrine. E dopo l’espediente utilizzato da alcuni commercianti, è polemica sui social. Accade a Cremona come altrove.
Una avvertenza: nessuno se la prende con i cani. Sul banco degli imputati finiscono quei padroni «incivili», colpevoli di maleducazione e di mancato rispetto del decoro.
La bagarre è esplosa sulla pagina di Facebook Non sei cremonese se.... A fare da detonatore, il post pubblicato su Amici animali smarriti Cremona, Brescia e Mantova da Ivano Bonoldi: ha scattato una fotografia in corso Garibaldi e ha rilanciato: «Parecchie vie di Cremona sono piene di questa polvere nociva per gli animali. Perché viene permesso di depositare questa sostanza? E se chiami la polizia locale dice che non possono fare niente? Cosa bisogna fare?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Marzo 2019

Commenti all'articolo

  • graziano

    2019/03/12 - 00:12

    Che ci siano dei proprietari di cani incivili è sicuro, come il fatto che lo zolfo messo in terra è nocivo per i cani, quindi andrebbe evitato.

    Rispondi

  • angelo

    2019/03/11 - 14:02

    Ce ne sarebbe da dire sui padroni dei cani da riempire delle enciclopedie.. in primo luogo dovrebbero trattare i cani come tali e non come se fossero dei figlio o degli amanti (e qui che dicono gli Amici degli Animali?), che poi entrino OVUNQUE senza museruola i cani di grossa "cilindrata", con i padroni incuranti che magari, dico magari, qualcuno ne abbia paura...per non parlare degli escrementi e pipì lasciate in giro... quindi la polvere nociva bisognerebbe somministrarla ai cani o ai loro proprietari ? mi spiace essere "cattiva" ma non se ne può più di mala educazione in ogni luogo e dove. e non solo per quanto riguarda gli animali neh! un pò di "ripasso" di educazione civica non farebbe male a nessuno.

    Rispondi