il network

Giovedì 20 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. BIBLIOTECA

Dagli antropologi 100 libri. Dopo il convegno, il dono alla città

Gli organizzatori avevano chiesto ai ricercatori giunti da tutta Italia di lasciare a Cremona una loro opera. I volumi affidati al sindaco Galimberti nel corso dell’incontro tra studiosi e amministratori pubblici in Comune

Dagli antropologi 100 libri. Dopo il convegno, il dono alla città

Biscaldi, Augé e Galimberti

CREMONA - Sono cento i libri regalati dagli antropologi alla biblioteca statale di Cremona. Dal 13 al 15 dicembre scorsi si è svolto a Cremona il VI convegno nazionale della Siaa, la Società italiana di antropologia applicata, che riunisce tutti gli antropologi che si impegnano nell’applicazione del sapere antropologico.

Il convegno ‘Cambiare il mondo con le parole. Antropologia Applicata e ComunicAzione’, è stato organizzato in forma ‘diffusa’ in più di venti diverse sedi sparse per la città. Ha visto la partecipazione di trecento relatori provenienti da università italiane straniere, ha contato dodici panel, sedici workshop, sedici presentazioni di libri e documentari e quattro tavole rotonde. Più di seicento gli iscritti, ma molti anche gli uditori non iscritti al convegno, che hanno voluto partecipare agli incontri aperti alla cittadinanza mossi da interesse e curiosità. Tra i big Marc Augé, icona vivente dell’antropologia contemporanea, che ha tenuto una lectio magistralis a palazzo Cittanova.

Proprio per mantenere vivo l’interesse per l’antropologia, Angela Biscaldi, cremonese, coordinatrice del comitato scientifico, ha chiesto ai colleghi di regalare un libro, magari con dedica, alla città di Cremona. I libri sono stati raccolti durante il convegno e l’elenco è stato donato simbolicamente dal presidente della Siaa, Mara Benadusi al sindaco Gianluca Galimberti, durante la tavola rotonda conclusiva del convegno, che si è svolta a palazzo comunale.

I cento libri sono stati consegnati nei giorni scorsi alla Biblioteca Civica che li metterà presto a disposizione dei cittadini.

01 Gennaio 2019