Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Treni, rabbia dei viaggiatori tra soppressioni e ritardi

Altra mattinata nera per i pendolari, giovedì 27 settembre. Andare a Milano è sempre più una sofferenza. Piloni (Pd): "Ormai la notizia è quando sono puntuali"

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

27 Settembre 2018 - 07:54

Treni, rabbia dei viaggiatori tra soppressioni e ritardi

Studenti e pendolari in stazione a Cremona

CREMONA - Altra mattinata nera per i pendolari, giovedì 27 settembre. Un treno soppresso, uno in ritardo di 20 minuti, un altro di un'ora. Andare a Milano è sempre più una sofferenza.

“Ormai le vere notizie riguarderanno i treni puntuali” ironizza il consigliere regionale Matteo Piloni (Pd), commentando gli ennesimi disagi sulla linea Milano–Cremona-Mantova. “Dopo i ritardi e le soppressioni di questa mattina la situazione è davvero inaccettabile. Spero il 23 ottobre, quando finalmente il presidente Fontana informerà il Consiglio regionale sulle prospettive del servizio ferroviario regionale, arriveranno risposte concrete. Ad oggi, dopo quattro mesi, non si vede nulla e il servizio è peggiorato. Da notizie di stampa apprendiamo che i nove treni usati che dovrebbero arrivare da Trenitalia, quelli che il ministro Toninelli indicava come il segnale della svolta tanto attesa, sarebbero i convogli usati per i viaggi a Lourdes. Purtroppo non è una battuta, pare che ormai si punti sui miracoli”, conclude Piloni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • albegia

    27 Settembre 2018 - 16:02

    Questa mattina grazie alla cancellazione del 2650 ho timbrato alle 10.40!!! Chi mi paga quelle ore, Trenord? FS? I politici che parlano bla bla bla? Alla fine cornuti e mazziati, come sempre.

    Report

    Rispondi

  • anellitoto

    27 Settembre 2018 - 08:50

    Esiste un'autorità , un ufficio competente , un ministero che faccia piazza pulita dei dirigenti plurincompetenti di Trenord e Rfi ? Se esiste , cosa sta facendo per i pendolari che vengono trattati a calci nei co...ni tutti i giorni , o per i passaggi a livello che non funzionano ? Questa inaccettabile situazione continua da anni , ma chi deve intervenire ? TONINELLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII !!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi