Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Indagini sul furto dai Mandara, la svolta di Gallozzi

Intuizione del dirigente della questura: il colpo sarebbe stato commesso da alcuni operai albanesi, recuperata parte della refurtiva. Fermati due sospetti in Albania

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

06 Agosto 2018 - 18:35

Saccheggiata la casa dei Mandara. Bottino da 50mila euro

CREMONA - Da oggi guida il commissariato di Aversa, popoloso comune in provincia di Caserta, terra del clan dei Casalesi. Ma prima di lasciare la questura di Cremona dopo quattro anni, gli ultimi due da dirigente della Divisione della polizia amministrativa, sociale e dell’immigrazione, Vincenzo Gallozzi ha dato una svolta al furto messo a segno, il 27 luglio scorso, nell’abitazione di Giovanni Mandara e della moglie Giovannina Rossi, storici titolari della pizzeria-albergo Duomo, in via dei Gonfalonieri. Il loro appartamento si trova sopra l’hotel-ristorante. Un colpo da 50mila euro: 40mila in contanti, Rolex e gioielli per diecimila custoditi nella cassaforte. Grazie a Gallozzi, l’Interpol ha atteso in Albania i sospettati: muratori che aveva fatto dei lavori nell’edificio e che si erano imbarcati a Bari con un furgone carico di una parte della refurtiva.

E’ andata così. Dopo il furto, i Mandara avevano presentato denuncia ai carabinieri. I sospetti erano ricaduti su quegli operai albanesi. In casa, nessun segno di scasso. Gallozzi, natali a Mugnano di Napoli, conosce bene i pizzaioli originari di Tramonti (Salerno), i quali gli hanno raccontato del furto e dei loro sospetti. Il dirigente, con una intuizione investigativa, ha chiamato la polizia marittima di Bari. La nave sulla quale potevano viaggiare i sospettati era già partita. Così, è stata allertata l’Interpol. Allo sbarco in Albania, sono state fermate due persone.

Nel furgone c’era parte della refurtiva, tra cui i gioielli riconosciuti dalle vittime attraverso alcune fotografie mandate dalla polizia albanese a quella di Cremona. Le indagini sono ancora in corso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 3698

    06 Agosto 2018 - 21:07

    date lavoro a questi delinquenti che ci ripagano derubando…..

    Report

    Rispondi

  • dario.rubes

    06 Agosto 2018 - 19:14

    Chi l'avrebbe mai detto, io pensavo a due bergamaschi. Non ne azzecco mai una

    Report

    Rispondi