Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

COSTA SANT'ABRAMO

Un pitone reale abbandonato al cimitero

L'esemplare era già morto. Intervento di carabinieri forestali e vigili del fuoco

Fabio Guerreschi

Email:

fguerreschi@laprovinciacr.it

26 Gennaio 2018 - 08:38

Un pitone reale abbandonato al cimitero

COSTA SANT'ABRAMO - Incappare in un pitone lungo circa un metro e mezzo a due passi dal cimitero è un’esperienza che non si augura certo a nessuno. Protagonista della scena tanto inconsueta mercoledì 24 gennaio 2018 è stato un residente, che poco dopo le 17, nelle vicinanze del camposanto di Costa Sant'Abramo ha scorto il serpente raggomitolato su se stesso ai bordi della strada.

Non si muoveva, perché era già morto. Dopo il comprensibile spavento, l’uomo ha telefonato ai carabinieri del nucleo forestale, che per il recupero del rettile hanno allertato i vigili del fuoco. La presenza del pitone rimane un mistero. La spiegazione più plausibile potrebbe essere quella che il suo proprietario, detenendolo illegalmente, dopo il decesso se ne sia sbarazzato per non avere grane e beccarsi una denuncia penale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giulio

    26 Gennaio 2018 - 08:55

    Bhe però una cinturina se la poteva fare ...

    Report

    Rispondi