Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

A casa del giardiniere piantagione di marijuana

La 'fabbrica' scoperta per caso dai carabinieri

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

16 Aprile 2017 - 07:32

A casa del giardiniere piantagione di marijuana

CREMONA - Un quarantenne piacentino, con un’attività commerciale a Cremona, è stato arrestato in flagranza di reato per produzione e coltivazione di stupefacenti. A scoprire la ‘fabbrica di marijuana’ che aveva allestito a San Polo di Podenzano, sfruttando proprio le competenze di botanico e giardiniere, sono stati i carabinieri di Ponte dell’Olio.

I militari sono intervenuti insieme al 118 dopo che la madre dell’uomo ha chiamato i soccorsi per un presunto grave malore del figlio. Con agitazione ha riferito di un malessere compatibile con la diagnosi di arresto cardiaco. All’arrivo dei soccorritori, però, il 40enne si era già ripreso e i sanitari, dove averne verificato la buona salute, hanno lasciato l’abitazione. Non i carabinieri, però, che proprio al momento di uscire hanno sentito un inconfondibile odore di marijuana provenire da una stanza chiusa.

Hanno così deciso di approfondire e hanno scoperto una vera e propria serra casalinga allestita in uno spazio dell’abitazione. C’erano 17 piantine di cannabis ben cresciute, 38 bustine di semi e tutto l’occorrente per la coltivazione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400