Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Espulso ma ancora in Italia, arrestato dopo un furto al Famila

Un 35enne marocchino condannato e munito di un nuovo ordine a lasciare il territorio nazionale

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

22 Marzo 2017 - 18:05

Rubano al Famila, denunciati

Il Famila di Cremona

CREMONA - Già espulso ma ancora in Italia, un 35enne marocchino è stato arrestato nel pomeriggio di martedì 21 marzo dopo aver rubato nel supermercato Famila di via Rebuschini. L'uomo, processato per direttissima e condannato a quattro mesi di reclusione, è stato munito di un nuovo ordine a lasciare il territorio nazionale entro cinque giorni.

I carabinieri hanno notato il 35enne, in atteggiamento sospetto e con una borsa in mano, proprio in prossimità del punto vendita. Un volto noto alle forze dell'ordine, tanto che i militari, memori dei precedenti a carico dell'uomo, hanno deciso di bloccarlo. All'interno della borsa c'erano diversi oggetti (del valore di circa 150 euro) risultati appena rubati dagli scaffali del supermercato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rasgharib

    11 Maggio 2017 - 12:08

    poverino, nemmeno la spesa in pace gli fanno fare ..razzisti!!

    Report

    Rispondi

  • Aletti.renzo

    22 Marzo 2017 - 21:04

    Ma mettetelo su un gommone destinazione Libia

    Report

    Rispondi

  • stradivari

    22 Marzo 2017 - 18:57

    Credo che ormai la cosa sia risaputa, sei straniero,rubi e nessuno ti fa niente.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti