Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Un altro arresto per droga, condannato a sei mesi giovane del Gambia

Dall’inizio dell’anno sono ben cinque gli arresti di migranti colti in flagranza dello spaccio di stupefacenti

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

09 Marzo 2017 - 18:19

Rifiuti speciali e amianto, blitz dei carabinieri

Un'auto dei carabinieri

CREMONA - Al termine di specifico servizio finalizzato al contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nel primo pomeriggio di mercoledì 8 marzo i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cremona, hanno deferito in stato di arresto alla Procura di Cremona, un migrante originario del Gambia in attesa di esito di ricorso avverso al diniego della concessione di status di rifugiato. Il giovane, in Italia dal 2014 ed allontanato dalla Casa di Accoglienza di via S.Antonio del Fuoco allorquando sono venuti meno i presupposti per il rilascio di diritto di asilo, da tempo si dedicava all’illecita attività di spaccio di stupefacenti. I militari verso le 15 lo hanno bloccato in via Dante dopo aver ceduto due dosi di “hashish” ad un marocchino. Giovedì 9, dopo la convalida dell’arresto richiesta dal pm Lisa Saccaro, la condanna per direttissima a sei mesi di reclusione con pena sospesa. , tre originari del Gambia e due della Nigeria.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • anellitoto

    10 Marzo 2017 - 09:15

    Fa quello che vuole senza problemi e conseguenze .

    Report

    Rispondi

  • lakota65

    10 Marzo 2017 - 08:01

    ....pena sospesa.....

    Report

    Rispondi

  • spippomv

    09 Marzo 2017 - 19:09

    E cosa cazzo ci fa ancora in questo paese.....??????????

    Report

    Rispondi