Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORTE DE' CORTESI

Armi in casa detenute illegalmente, arrestato 57enne

Appartenevano al padre deceduto nel 2009

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

01 Febbraio 2017 - 13:26

Armi in casa detenute illegalmente, arrestato 57enne

Un mezzo dei carabinieri

CREMONA - I Carabinieri della Stazione dei carabinieri di Robecco d’Oglio, nel tardo pomeriggio di martedì 31 gennaio, a conclusione di accertamenti, hanno tratto in arresto P.S. di anni 57 residente a Corte dè Cortesi in quanto responsabile di detenzione illegale di armi da fuoco. I militari, nell’ambito di una serie di controlli sulla regolarità della detenzione di armi, hanno accertato che a seguito del decesso del padre avvenuto nel 2009, le armi da costui detenute in vita non erano state successivamente movimentate o comunque cedute ad altri in possesso di porto d’armi o altro titolo autorizzativo. La verifica condotta presso l’abitazione dell’uomo ha fatto emergere l’illegittimo possesso di due fucili e due carabine, di cui una clandestina perché senza matricola. Mercoledì 1 febbraio è stata richiesta dal pm la convalida dell’arresto e l’uomo è stato rimesso in libertà.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rasgharib

    01 Febbraio 2017 - 16:05

    come sempre lo stato si fa forte coi deboli e debole coi forti...ha ragione mario, bella fatica andare a prendere uno che aveva le armi del padre in casa e rovinargli la vita..fategli una multa e buonanotte

    Report

    Rispondi

  • bvrtpt

    01 Febbraio 2017 - 15:32

    Invece di perder tempo per queste cose, vedete di impiegare il vostro tempo a controllare e contenere la massa di africani (per lo più "clienti" della Casa dell'accoglienza) che scorrazzano liberamente per Cremona, rubando, spacciando droga e spadroneggiando per le piazze e le vie della nostra città!!!!

    Report

    Rispondi