Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Aria sempre più avvelenata, rischio per la salute

Alla centralina di piazza Cadorna le pm10 hanno fatto registrare un livello record: 183 microgrammi per metro cubo, quasi quattro volte il limite

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

01 Febbraio 2017 - 11:57

Aria sempre più avvelenata

CREMONA - Di nessun impatto la pioggerella caduta in questi ultimi due giorni sulla qualità dell'aria a Cremona. Alla centralina di piazza Cadorna le pm10 hanno fatto registrare un livello record, probabilmente il più elevato mai registrato in città come media giornaliera: 183 microgrammi per metro cubo, quasi quattro volte il limite. A quota 175 microgrammi per metro cubo il dato della centralina di via Fatebenefratelli. Non dichiarato il dato relativo alla stazione di Spinadesco. Secondo gli esperti si tratta di una condizione rischiosa per la salute.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • anellitoto

    02 Febbraio 2017 - 15:09

    Spinadesco : una piccola Taranto .

    Report

    Rispondi