Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Consulta degli immigrati, debutto a primavera

Si tratta del ‘parlamentino’ degli stranieri non comunitari residenti in città

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

22 Gennaio 2017 - 09:32

Consulta degli immigrati, debutto a primavera

CREMONA - Se non ci saranno intoppi, la Consulta degli immigrati, il ‘parlamentino’ degli stranieri non comunitari residenti in città, vedrà la luce agli inizi di primavera. «La mia speranza personale è tra febbraio e marzo», dice il presidente del consiglio comunale, Simona Pasquali.

L’annuncio arriva alla vigilia della seduta congiunta conferenza capigruppo e commissione Welfare che, martedì prossimo, 24 gennaio, discuterà nuovamente del regolamento dell’organismo. L’idea è stata lanciata da Rosanna Ciaceri e alcuni cittadini impegnati sul fronte immigrazione, che hanno depositato 300 firme a sostegno della petizione. Da allora, anche per la complessità della questione sul tavolo, l’iter è stato abbastanza tortuoso e il regolamento, di cui si è occupata anche l’assessore alla Vivibilità sociale, Rosita Viola, è rimbalzato tra la giunta e gli stessi capigruppo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • anellitoto

    23 Gennaio 2017 - 08:48

    Le signore citate nell'articolo pensano sempre alla stessa cosa ?

    Report

    Rispondi

  • emeritokoglione

    22 Gennaio 2017 - 16:28

    ottimo! che si occupi dei doveri e, solo dopo, dei diritti dei migranti. Come farebbe un buon padre con i propri figli, prima i doveri. ciaone renzino.

    Report

    Rispondi