Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA & PROVINCIA

Terremoto e neve, cremonesi in trincea

In aiuto i volontari della colonna mobile arrivati da San Daniele, Soncino, Martignana, Piadena, Casaletto Ceredano e Casalmaggiore

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

20 Gennaio 2017 - 18:12

Terremoto e neve, cremonesi in trincea

La colonna mobile della protezione civile cremonese a Marana (L’Aquila)

Hanno spalato neve per ore, incuranti del freddo pungente, per portare aiuto e porre la parola fine all’isolamento dei piccoli centri abitati. Tra le migliaia di volontari che, in questi giorni sono all’opera per affrontare l’emergenza che ha colpito il Centro Italia, anche la colonna mobile della Provincia di Cremona si è messa in moto. Cinque gruppi di protezione civile (Il Grifone di Soncino ovvero Gian Battista Pirletti, Angelo Iorini, Luca Marta e Andrea Minischetti, Le Aquile di Martignana, il gruppo comunale Platina di Piadena, Grande Fiume di Casalmaggiore, San Marco di Casaletto Ceredano) sono partiti giovedì 19 gennaio all’alba, mentre i volontari della protezione civile ‘La Golena’ di San Daniele Po Roberto Delfini, Stefano Rubens, Ermanno Dilda, Gabriele Galante, Franco Guereschi e Mauro Pavesi la sera verso le 19. Una volta arrivati, i volontari si sono diretti al campo base situato in una caserma della Guardia di Finanza di Coppito.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400