Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SONCINO

Caos bollette scadute. Il sindaco scrive alle Poste

Fatture consegnate in ritardo o ad un giorno dal termine: rabbia e proteste. Colpiti soprattutto i residenti del centro storico

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

16 Dicembre 2016 - 09:16

Caos bollette scadute. Il sindaco scrive alle Poste

Soncinesi all’ufficio postale di via Galantino a Soncino

SONCINO - Rabbia e proteste per i ritardi della posta. I cittadini fanno appello al Comune per le numerose lettere consegnate dopo mesi dalla spedizione e il sindaco scrive a Poste Italiane per chiedere spiegazioni. Animi esasperati soprattutto per i cittadini che hanno ricevuto bollette del gas ormai scadute o a un giorno dalla scadenza. «E’ un servizio pubblico che va svolto con efficacia e tempestività, se non si vedranno miglioramenti nel servizio prenderemo provvedimenti» spiega Gabriele Gallina.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400