Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Razzia all'autogrill, denunciati 11 ultras della Cremonese

I provvedimenti sono legati ai fatti che si sono verificati il 13 agosto scorso, verso mezzanotte, al ritorno dei tifosi dall'amichevole con l'Atalanta

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

20 Novembre 2016 - 13:36

Razzia all'autogrill, denunciati 11 ultras della Cremonese

La razzia di gruppo nelle immagini diffuse dalla polizia di stato

CREMONA - La polizia di Stato, al termine di un’articolata attività indagine, ha denunciato undici ultras della Cremonese per il reato di furto aggravato in concorso. Inoltre nei confronti degli stessi è stato anche emesso un DASPO, in ambito nazionale ed estero. La denuncia e il provvedimento amministrativo di divieto sono legati ai fatti che si sono verificati lo scorso 13 agosto, verso mezzanotte, all’interno dell’autogrill “Ghedi Ovest” sull’A21 Brescia – Torino al ritorno dei tifosi dalla partita amichevole Atalanta-Cremonese. Il gruppo di ultras, infatti, non appena scesi dal pullman, sono entrati nell’autogrill saccheggiandolo e scatenando il panico tra i presenti. Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza i poliziotti della D.I.G.O.S. di Cremona, con la collaborazione dei colleghi di Bergamo, sono riusciti a identificare, e denunciare alla magistratura, le undici persone (tra di loro c’è anche un minorenne) responsabili dei furti e dei danneggiamenti avvenuti all’interno dell’autogrill. Inoltre l’impianto accusatorio emerso al termine dell’attività d’indagine ha altresì consentito l’emissione dei provvedimenti di divieto di accesso a manifestazioni sportive in ambito nazionale ed estero, per la durata di due anni per dieci dei soggetti, e di tre anni per l’undicesimo, emessi dal questore di Brescia in quanto i fatti si sono verificati nel bresciano. Le indagini proseguono per cercare d’identificare altri responsabili.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400