Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Pandemonio al mercato: fumo, rumore e odore da un generatore

La protesta degli ambulanti: questo inquinamento ambientale e acustico

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

17 Novembre 2016 - 08:24

Pandemonio al mercato: fumo, rumore e odore da un generatore

Il generatore oggetto della polemica

CREMONA - Nell’affollato mercoledì del mercato, in piazza Stradivari l’accensione di un generatore in un cantiere per la ristrutturazione di un appartamento al secondo piano del palazzo dell’Adriatica, angolo via Lombardini, ha acceso la protesta degli ambulanti con banco nei dintorni: «Non possiamo lavorare in mezzo a questo fumo, odore e rumore. Questo è un inquinamento ambientale e acustico», Le proteste che rimbalzano a vigili e carabinieri, l’addetto al cantiere che accende il generatore, gli ambulanti che lo spengono. Un pandemonio. La contestazione è andata in scena alle nove del mattino con Gianfranco Lanzoni e Massimo Micheloni tra gli ambulanti più arrabbiati.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400