Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIEVE D'OLMI

Acqua all'arsenico a Cà de' Gatti, Padania: 'Non è prioritaria'

Nella frazione si beve e si cucina con la minerale. il gestore non può sostenere un investimento di 200 mila euro (per collegare le case all'acquedotto) per una quarantina di persone

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

19 Ottobre 2016 - 08:57

Acqua all'arsenico a Cà de' Gatti, Padania: 'Non è prioritaria'

PIEVE D’OLMI Essere piccoli non è sempre bello, soprattutto se questo significa dire addio all’acqua più buona. La frazione di Cà de’ Gatti non verrà allacciata entro la fine dell’anno alla rete idrica come invece era previsto dal piano degli investimenti di Padania Acque. I residenti, una quarantina circa, dovranno continuare ad usare l’acqua delle bottiglie per bere e cucinare visto che nell’acqua dei pozzi è presente l’arsenico. Un investimento da 200mila euro - il costo del collegamento all'acquedotto - per servire una quarantina di persone infatti è considerato da Ato e Padania Acque «non prioritario».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400