Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Recuperato il cigno che ha inghiottito un amo

L'animale è ricoverato nell'ambulatorio del veterinaro Riccardo Rossi di Rivergaro e dopo le cure del caso verrà rimesso in libertà

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

03 Ottobre 2016 - 17:07

Recuperato il cigno che ha inghiottito un amo

Le prime cure al cigno recuperato sul Po

CREMONA - Volontari, barcaioli e polizia provinciale hanno recuperato il cigno che aveva inghottito un amo, l'animale aveva ancora il filo di nylon penzolante dalla bocca ed era in evidente difficoltà. Il recupero lunedì 3 ottobre sul Po, con una 'battuta' iniziata a Spinadesco e finita di fronte alle società canottieri. Il cigno adesso è stato ricoverato nell'ambulatorio del veterinaro Riccardo Rossi di Rivergaro, centro convenzionato con la Regione Emilia. Il cigno verrà curato e poi rimesso in libertà nello stesso posto dove è stato catturato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400