Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Chiarezza per Michele, Sant'Ambrogio in preghiera

Una trentina di persone si sono ritrovate di fronte al negozio di Michele Barbisotti che si è tolto la vita a 41 anni nella notte tra il 17 e il 18 febbraio

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

26 Settembre 2016 - 19:45

Chiarezza per Michele

CREMONA - Domenica, dall’altare di Sant’Ambrogio, don Carlo Rodolfi aveva annunciato: «Chi vuole venire con me è ben accetto, io vado avanti, perché non voglio dimenticare, a sette mesi dalla sua morte tragica e sconvolgente, il ‘nostro’ Michi». L’annuncio non è caduto nel vuoto: alle 18,45 di lunedì 26 settembre, una trentina di persone si sono ritrovate in via Fabio Filzi, davanti al negozio ‘Michele Cicli’. Qui Michele Barbisotti per vent’anni ha venduto e riparato biciclette. Qui, nella notte tra il 17 e il 18 febbraio scorsi, ha imbracciato il suo fucile da caccia regolarmente denunciato, lo ha rivolto contro se stesso e ha premuto il grilletto, scrivendo il tragico epilogo dei suoi 41 anni di vita.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vania.1306

    27 Settembre 2016 - 08:49

    Ciao Michele.....

    Report

    Rispondi