Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Il referendum spacca la Cgil, Pinzi: voterò sì alla riforma

Il principale sindacato italiano ha deciso ufficialmente per la contrarietà alla revisione costituzionale

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

26 Settembre 2016 - 15:23

Il referendum spacca la Cgil, Pinzi: voterò sì alla riforma

Francesco Pinzi e la sede della Cgil

CREMONA - C'è una minoranza nel Pd che votera' 'no' al referendum sulla riforma della Costituzione e ce n'e' una nella Cgil schierata per il 'si'. Il principale sindacato italiano ha deciso ufficialmente per la contrarietà alla revisione costituzionale, pur non entrando nei Comitati per il 'no'. La linea assunta a livello nazionale è in gran parte condivisa all'interno della Camera del lavoro. Non mancano le voci fuori dal coro come quella di Francesco Pinzi, uno dei volti più conosciuti della sigla sindacale. "Voterò 'si' perché penso sia importante, pur con tutti i limiti, che per la prima volta si faccia un cambiamento e si superi il bicameralismo che si trasforma in lungaggini quando si tratta di approvare le leggi. Oggi, invece, c'è bisogno di risposte veloci rispetto ai problemi che ci sono", dice Pinzi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400