Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

"La Galleria del Corso muore"

Nel cuore della città negozi sfitti, serrande abbassate e desolazione. Grido d’accusa di Pugnoli

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

18 Agosto 2016 - 09:02

'La Galleria del Corso' muore

La Galleria del Corso e nel riquadro Claudio Pugnoli

CREMONA - Serrande abbassate, bacheche pubblicitarie vuote, cartelli di affitto che si logorano con il tempo, i ricordi di un angolo di città che negli ultimi anni è peggiorato sempre di più. E’ triste, ma allo stesso tempo emblematica, la cartolina della Galleria del Corso, che a metà di corso Campi porta in piazza Roma. In quella che fino a qualche anno fa era considerata una via di snodo per shopping e ristorazione, si è registrato il ‘fuggi fuggi’ generale di commercianti. Malgrado le aperture che negli scorsi mesi hanno interessato alcune zone del centro, sotto la Galleria del Corso non è arrivata la ventata d’aria fresca che in molti si aspettavano. Restano un’agenzia di viaggi, un negozio di tappeti e artigianato e una boutique con vetrina espositiva. Le altre attività sono chiuse: i locali in vendita o in affitto. Recenti le chiusure di due attività (una di ristorazione) e di uno store di vestiario. Più che il caro affitti, pesa una scarsa collaborazione tra Comune e associazioni territoriali. A dirlo, senza usare mezzi termini, è Claudio Pugnoli, ex presidente di Ascom e titolare di un’attività commerciale sotto la Galleria, che denuncia una situazione di totale degrado. Pugnoli prova a indicare possibili risposte. «Perché il Comune non prova a trovare delle soluzioni che aiutino il centro a vivere?»

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giorgio.filippi405

    18 Agosto 2016 - 21:14

    Galimberti....chiedi a renzi la ricetta miracolosa!! Lui continua a dire che l'Italia ora ha preso il volo e di allacciare le cinture. A quanto pare la realta' e' ben altra! Ora ci aspettera' una finanziaria da 30/40 miliardi di euro e poi vedremo dove si andra' a finire! napolitano fece dimettere il Cav. Berlusconi, mattarella cosa fara'?

    Report

    Rispondi

  • spippomv

    18 Agosto 2016 - 13:21

    ....il comune deve trovare delle soluzioni...???? E' come chiedere a un morto di resuscitare... Ma per chi crede ai miracoli......

    Report

    Rispondi