Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Svuota i conti correnti: presa

La donna aveva carpito in Rete le credenziali bancarie di ignari cittadini

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

25 Giugno 2016 - 09:12

computer portatile pc

CREMONA - Denunciata a piede libero per ‘riciclaggio’: nei guai, incastrata nelle ultime ore dagli investigatori della squadra mobile della questura, è finita una romena di 43 anni, U.J., che nel tempo sarebbe riuscita a svuotare alcuni conti correnti dopo aver carpito in Rete, con la tecnica del pishing, i codici delle vittime.

La vicenda: è un istituto di credito cittadino a segnalare alla polizia alcune operazioni sospette su un conto corrente aperto pochi mesi prima dalla stessa straniera, sospette perché quel conto, fino a quel momento, era stato praticamente privo di movimentazione. Immediate le indagini. E hanno permesso di accertare che il 13 giugno l’immigrata aveva ricevuto su quel conto corrente, in due diverse operazioni, circa 10.000 euro provenienti da frodi informatiche.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • anellitoto

    25 Giugno 2016 - 11:55

    quanto pensate che sia preoccupata la romena?

    Report

    Rispondi