Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Capodanno di lavoro
per gli angeli della notte

Forze dell’ordine e soccorritori hanno vegliato sulla festa

maria grazia teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

02 Gennaio 2015 - 11:44

Capodanno di lavoro
per gli angeli della notte

Il personale del pronto soccorso dell’ospedale Oglio Po in servizio a Capodanno

CASALMAGGIORE - Mentre nei locali e nelle abitazioni private si festeggiava la notte di San Silvestro con l’arrivo del 2015, diversi ‘angeli della notte’ erano al lavoro per assicurare un pronto intervento in caso di necessità. 

 

Parliamo del personale in servizio al pronto soccorso dell’ospedale Oglio Po e di quello delle due postazioni di emergenza-urgenza 118 della Padana Soccorso, nella sede di San Giovanni in Croce e in quella di Casalmaggiore. Mobilitati come sempre anche gli uomini dei carabinieri del radiomobile di Casalmaggiore e presenti, almeno sino alla prima serata di mercoledì, anche gli agenti della polizia stradale e della polizia locale di Casalmaggiore.

 


Fortunatamente la nottata è trascorsa senza problemi. Scarsissimo, se non inesistente sino a mezzanotte il traffico lungo le strade, complici sia i vari ‘cenoni’ che le temperature rigide, fino a ‘meno tre’. Al passaggio al nuovo anno, la circolazione si è un po’ intensificata, ma nulla di significativo. Non si sono registrati, per fortuna, incidenti e anche il pronto soccorso dell’ospedale non ha lavorato come in passato, ad esempio per far superare qualche brindisi di troppo, inevitabile in questa circostanze. Insomma, in linea con l’andamento generale, il Capodanno è stato vissuto, almeno secondo quanto è emerso all’esterno, all’insegna di una certa ‘sobrietà’. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400