Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Operazione 'Baraonda': altri due arresti

Due marocchini residenti nel bresciano

maria grazia teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

03 Ottobre 2014 - 12:53

Operazione 'Baraonda': altri due arresti

CREMONA - Altri due arresti nell'ambito dell'operazione Baraonda che ha permesso di smantellare una gang della droga operante tra Cremonese, Cremasco, Brescia e Bergamo e che portato in carcere 13 persone. Nella rete dei carabinieri sono caduti un cittadino marocchino trentenne, N.K., domiciliato a Ospitaletto, nel bresciano. La perquisizione della sua abitazione portava a termine con l'ausilio di un cane antidroga, portava al rinvenimento di un “panetto” di hashish dal peso di circa 100 grammi, cocaina suddivisa in più involucri per un peso totale di circa 50 grammi (con un valore sul mercato di 4500-5000 euro), un bilancino di precisione, della polvere (mannitolo) generalmente usata per il “taglio” della droga e delle bustine per il confezionamento delle singole dosi, nonché oltre 3200 euro (il tutto sottoposto a sequestro). Nei confronti del marocchino e del connazionale E.A. di anni 32, estraneo all’indagine e suo coinquilino, è scatta la misura della custodia cautelare in carcere, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400