Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

‘Extracee e rom padroni di via del Sale'

Finiti i controlli, nell’area davanti alla Coop torna il degrado

maria grazia teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

01 Ottobre 2014 - 10:47

‘Extracee e rom padroni   di via del Sale'

Uno scorcio del parcheggio davanti alla Coop di via del Sale

CREMONA - «Io la sera ho paura a raggiungere l’auto. Mi faccio accompagnare. Alle otto la Coop chiude, l’illuminazione è scarsa e non me la sento di andare da sola. La verità è che siamo di nuovo invasi. Prima c’erano soltanto i nigeriani, adesso anche frotte di rom». Bastano poche parole — quelle pronunciate ieri da una giovane donna che gravita in quella porzione di città per lavoro — per illustrare come sia di nuovo un fronte aperto quel che accade nell’area adiacente il supermercato Coop di via del Sale, da teatro di scene di ordinario degrado e di disagi continui per chi transita a piedi e per chi parcheggia. Se a giugno e a luglio scorsi, grazie ai servizi ad hoc disposti dal questore, i problemi sono stati pressoché azzerati, da un mese e mezzo a questa parte siamo alle solite. Se non peggio. «Al mattino c’è l’invasione dei rom: tra le otto e le dieci — spiega un uomo che risiede in zona — si piazzano intorno al supermercato, dove tra l’altro i furti sono frequenti, quasi sempre con bimbi piccoli, e chiedono l’elemosina. Danno fastidio ai passanti. A volte sono una ventina di persone. Sanno quando arriva l’addetto alla vigilanza del supermercato e si comportano di conseguenza. Poi ci sono i nigeriani, gli abusivi tornati a invadere il parcheggio. Finiti i controlli garantiti in estate, hanno ripreso il controllo degli stalli, almeno in alcune fasce orarie. Molte donne hanno paura. Soprattutto adesso che inizia a far buio presto.
Sono settimane che non vediamo più passare l’agente di quartiere. Capisco che con la ripresa delle scuole molti di loro sono impegnati a garantire l’ingresso degli alunni, ma il punto è che qui è peggio di prima. Non si può andare avanti così. Serve una presenza più assidua degli uomini in divisa. E un’illuminazione decente».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • themitch

    02 Ottobre 2014 - 06:51

    Continuando così nel prossimo futuro possono solo succedere due cose: 1. Gli italiani si faranno giustizia da soli 2. Extracomunitari e zingari diverranno i nuovi padroni del nostro paese Perché non fanno un referendum per capire cosa ne pensa la gente? Paura del consiglio europeo? Ma se questi stanno considerando l'Italia come il contenitore per gli extracomunitari, un paese da sacrificare per far vedere che l'Europa è attenta al problema dell'immigrazione...

    Report

    Rispondi

  • ansaldi.graziano259

    01 Ottobre 2014 - 16:35

    Non credo che 2 agenti non si possano trovare,sicuramente non li vogliono mettere per altri motivi.

    Report

    Rispondi

  • cordamolle

    01 Ottobre 2014 - 15:13

    ben vi sta Cremonesi amanti di Renzi e Galimberti.Questi qua son amici loro e avranno sempre più diritti (a delinquere).Continuate a votare i vostri paladini,poi però NON lagnatevi dello schifo che è diventato Cremona

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti