Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Commissione Cultura, polemica di Gioventù Nazionale e Azione Studentesca

Il coordinatore cittadino Matteo Carotti: "Ci chiediamo a quale titolo si inviti un collettivo studentesco ed un altro gruppo, sempre e comunque politicamente schierati a sinistra". In arrivo un'interrogazione per far luce sull'accaduto

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

03 Marzo 2021 - 10:33

Commissione Cultura, Gioventù Nazionale e Azione Studentesca esclusi: "Perché noi no?"

Il consiglio comunale di Cremona

CREMONA (3 marzo 2021) - Il Comune di Cremona ha convocato la Commissione Cultura per venerdì 5 marzo, ma subito si sono accese dure polemiche. Come mai? Lo spiega Matteo Carotti, coordinatore cittadino di Gioventù Nazionale, in un comunicato stampa a firma di Gioventù Nazionale Cremona e Azione Studentesca Cremona, in merito alla partecipazione dei collettivi studenteschi alla Commissione Cultura. “Apprendiamo - si legge nel comunicato - che a Cremona è stata indetta per venerdì 5 marzo una seduta della commissione consiliare cultura alla quale sono stati invitati i referenti del collettivo studentesco 'Il Megafono' e del gruppo 'Priorità alla scuola'. Ci chiediamo a quale titolo la Commissione inviti un collettivo studentesco ed un altro gruppo, sempre e comunque politicamente schierati a sinistra, quando in questa riunione è già stata invitata in rappresentanza dell’intera componente studentesca la Consulta degli Studenti. È del tutto fuori luogo che il Comune voglia creare un rapporto privilegiato con un gruppo di studenti di 'sinistra'  a discapito di altre rappresentanze politiche studentesche. A tal proposito, abbiamo chiesto al Capogruppo in Consiglio Comunale di Fratelli d'Italia, Marcello Ventura,  di presentare un’interrogazione per far luce sull’accaduto.“

INTERROGAZIONE COMMISSIONE CULTURA

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400