il network

Domenica 18 Aprile 2021

Altre notizie da questa sezione


SEMPLIFICAZIONE E RIFORME

Stop al flagello-burocrazia: Brunetta chiama Cottarelli

L’economista cremonese nel gruppo di lavoro promosso dal ministro: «Felice di poter dare una mano»

Stop al flagello-burocrazia: Brunetta chiama Cottarelli

Carlo Cottarelli e Renato Brunetta

CREMONA (25 febbraio 2021) - «Ho accettato l’invito del ministro Renato Brunetta (che ringrazio) a partecipare ai lavori sulla semplificazione burocratica e la riforma della Pubblica Amministrazione. Non si tratta - ovviamente - di una posizione nell’esecutivo. Più semplicemente, mi hanno chiesto di dare una mano partecipando ai lavori e portando qualche consiglio. Sono ben felice di farlo. Occorre che ognuno dia il meglio di sé in un momento così difficile per il nostro Paese». L’economista cremonese Carlo Cottarelli commenta così la sua chiamata a collaborare al gruppo di lavoro della Funzione pubblica sul Piano nazionale di ripresa e resilienza, insediato a Roma e presieduto dal Ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta. «La resilienza siamo noi - ha detto Brunetta - perché nella Pubblica Amministrazione risiede il vero elemento catalizzatore della ripresa del Paese. Abbiamo tutti la grande responsabilità di attuare le riforme per la produttività all’insegna della semplificazione chirurgica dei processi amministrativi e dell’investimento sul capitale umano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Febbraio 2021

Commenti all'articolo

  • renzo

    2021/02/25 - 07:24

    Ognuno deve dare il meglo di se nei momenti difficili...... sei un grande. Mi raccomando ai soliti DIRITTI NON DOVERI tiriamo le orecchie

    Rispondi