Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CONSIGLIO REGIONALE DELLA LOMBARDIA

Presentazione indagine “Il passaggio al 5G e gli effetti sul sistema radio-televisivo locale”

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

16 Ottobre 2020 - 10:02

MILANO (16 ottobre 2020) - Per approfondire il futuro dell’emittenza radio-televisiva locale di fronte all'introduzione della tecnologia 5G, il Comitato regionale per le Comunicazioni della Lombardia (CoReCom) propone un seminario sul tema: “Il passaggio al 5G e gli effetti sul sistema radio-televisivo locale”, che si tiene oggi dalle ore 10 alle 13 a Palazzo Pirelli nell’Aula del Consiglio regionale. GUARDA IL VIDEO LIVE

In occasione del seminario verrà presentata la ricerca curata dal CoReCom. Lombardia in collaborazione con Polis Lombardia e il Centro di Ricerca sulla Televisione e gli Audiovisivi dell’Università Cattolica di Milano (CeRTA): l’indagine si propone di ricostruire attraverso l’analisi della documentazione ufficiale, la ricerca nei siti istituzionali e la letteratura specializzata, l’attuale scenario per la radiodiffusione televisiva digitale a seguito della liberalizzazione delle frequenze attualmente assegnate alla radiotelevisione e riassegnate agli operatori di telefonia mobile per lo sviluppo delle reti 5G.
Tra i temi che verranno trattati e analizzati figurano lo scenario dei cambiamenti tecnologici che hanno investito il sistema radiotelevisivo italiano ed europeo dallo switch-off del 2012 con il passaggio al digitale; un confronto, rispetto all’adeguamento alle tecnologie 5G, tra le scelte intraprese dai principali Paesi europei: Francia, Gran Bretagna, Germania e Spagna; un approfondimento sullo scenario delle televisioni locali, con particolare riferimento alla Lombardia; l’individuazione delle questioni aperte per le emittenti locali rispetto alla gestione e alle conseguenze del rilascio delle frequenze. 

Durante la mattinata interventi del Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi e del Vice Presidente Carlo Borghetti. Sono previsti gli interventi del Presidente della Commissione parlamentare di indagine sui 5G e i Big Data Alessandro Morelli e del Vice Presidente di Regione Lombardia nonché Assessore alla Ricerca, Università, innovazione, export e internazionalizzazione Fabrizio Sala.
Insieme alla Presidente del Corecom Marianna Sala, all’evento prendono parte autorevoli esperti del settore e dell'emittenza radio-televisiva: Oreste Pollicino (Professore di Diritto Costituzionale dell’Università Bocconi di Milano e membro del Comitato esecutivo dell’Agenzia Europea per i diritti fondamentali); Eva Spina (Direttore Generale per le Tecnologie delle Comunicazioni e la Sicurezza Informatica); Aldo Scotti (Chief Tecnology Officer della RAI); i professori curatori della ricerca Paolo Carelli e Anna Sfardini del CeRTA; Maurizio Giunco di Confindustria Radio e Tv locali; Fabrizio Berrini  di Aeranti-Corallo; Bianca Papini (Coordinatrice della Commissione Tecnica Confindustria Radio Televisioni) e il professor Massimo Scaglioni direttore del CeRTA.

“Da sempre, le trasformazioni tecnologiche segnano in maniera profonda la storia dell’umanità e disegnano i contorni di un’epoca –sottolinea la Presidente del Corecom Marianna Sala-. L’introduzione della tecnologia 5G è uno di questi passaggi decisivi. È in questo scenario che s’inserisce la volontà del Corecom Lombardia di tracciare i confini di un fenomeno articolato e di delinearne rischi e opportunità, con un approfondimento specifico sulle tv locali lombarde, nel loro fondamentale ruolo di presidio civico e informativo del territorio”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400