Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Jacob in aula: vittima di una stregoneria, ho perso la testa nell'uccidere Gloria

Omicidio di via Massarotti, il padre: "Non me la sono presa con la bambina, ma ho avuto un momento di follia. Questa follia non è naturale. Può arrivare dal malocchio che mi ha lanciato mia suocera"

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

12 Ottobre 2020 - 14:01

Jacob in aula: ho perso la testa nell'uccidere Gloria

Kouao Jacob Danho con la piccola Gloria

CREMONA (12 ottobre 2020) - Terza udienza nell’aula della Corte d’Assise del processo nei confronti di Kouao Jacob Danho, l'uomo accusato di aver ucciso, il 22 giugno 2019, la figlia Gloria di 4 anni nel suo appartamento di via Massarotti, per vendicarsi della moglie che lo aveva lasciato. "Ho perso la testa nell'uccidere Gloria", ha dichiarato l'uomo. Che ha proseguito: "Non me la sono presa con la bambina, ma ho avuto un momento di follia. Questa follia non è naturale. Può arrivare dalla stregoneria. Penso che qualcuno mi abbia lanciato il malocchio, penso che sia stata la mamma di Audrey Isabelle". L'uomo è accusato di omicidio volontario tre volte aggravato. Aggravato perché Gloria era sua figlia. Aggravato dalla premeditazione. Aggravato dai motivi abietti e futili.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400