il network

Giovedì 22 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Caso Ponchielli, l'ira di Pizzetti

Il deputato scende in campo sulla vicenda del sovrintendente. «Sconcertante» e «vergognosa» le parole più usate

Caso Ponchielli, l'ira di Pizzetti

Luciano Pizzetti e Gianluca Galimberti

CREMONA (1 ottobre 2020) - Il tono è calmo e pacato, ma le parole sono affilate come lame. Luciano Pizzetti, deputato dal 2018 ma con un curriculum politico che nasce ai tempi della prima Repubblica e che ha seguito le sorti e le evoluzioni dal Pci al Pd, scende in campo sulla questione Ponchielli. «Sconcertante» e «vergognosa» sono gli aggettivi più frequenti in relazione a una vicenda che da mesi surriscalda la politica locale. 

Onorevole Pizzetti, perché interviene sul Ponchielli e perché lo fa ora?
«Sono un parlamentare della Repubblica e del territorio, ritengo normale occuparmi di quello che succede. Intervengo solo dopo il Consiglio comunale di lunedì, per il rispetto che ho verso le istituzioni, ma adesso mi pare necessario parlare. Ho contribuito a dare vita a questa amministrazione sulla base di principi che ora vedo disattesi».

Leggi l'intervista completa sul giornale La Provincia di oggi

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

30 Settembre 2020

Commenti all'articolo

  • renzo

    2020/10/01 - 13:35

    Ma Pizzetti è ancora PD,o ha cambiato? Ha fatto delle considerazioni da avversario -non nemico, come piace a loro - politico. Logiche e sensate.

    Rispondi