il network

Lunedì 21 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Altri parcheggi a pagamento, sale la protesta

In tutto 55 posti, i malumori arrivano soprattutto dal quartiere Porta Romana

Altri parcheggi a pagamento, sale la protesta

CREMONA (16 settembre 2020) - Era stata annunciata a maggio e ora, a settembre, entra nel vivo la revisione delle aree di sosta a pagamento in città. La giunta, all’unanimità, ha infatti introdotto nuove zone in vari quartieri che da gratuite diventeranno a tariffa oraria gestite da Aem. Le zone interessate: viale Trento e Trieste (lato sud, tratto tra via Palestro e via Faerno); piazza della Libertà (nei pressi del civico 20, di fronte al comando della Polizia Locale); via Dante (lato sud, tra il civico 225 fronte ed il civico 257 fronte) e via Tofane (lato est, tratto da piazza IV Novembre a via Gerolamo Da Cremona/piazza San Michele). In tutto 55 posti.
Proprio in quest’ultima strada del quartiere Porta Romana sono stati installati da pochissimi giorni i parchimetri e sono state abbozzate sull’asfalto le linee blu. Novità che hanno creato malumori nel quartiere e parecchie lamentele tra i residenti: si evidenzia infatti la grande difficoltà nel trovare un posteggio in una zona semicentrale, dove il garage è un lusso che pochi possono permettersi e dove risiedono molti anziani che hanno la necessità di trovare comodamente un parcheggio vicino all’abitazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Settembre 2020

Commenti all'articolo

  • Giulio

    2020/09/16 - 09:05

    E come mai nella zona di porta romana/xx settembre non ci sono i parcheggi gialli? Come mai via bonomelli e via 11 febbraio metà sono gialli e metà a pagamento? Forse perché in quella zona abita un ex assessore ?

    Rispondi