il network

Mercoledì 27 Maggio 2020

Altre notizie da questa sezione


EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, Gallera: 'In Lombardia dati buoni, ma festeggiamo Pasqua in casa per non vanificare tutto'

L'assessore al Welfare: 'Arrivati medici della Protezione civile, grazie perché combattono insieme a noi questa battaglia'

MILANO (9 aprile 2020) - "I dati continuano ad essere positivi e anche i numeri dei ricoverati sono contenuti". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante la conferenza stampa trasmessa sulla pagina Facebook di LombardiaNotizieOnline. "A Milano la situazione è stabile - anche se la linea continua ad oscillare. Dobbiamo insistere ancora di più. Va da sé che dovremo passare il week end di Pasqua in casa rispettando le misure restrittive previste dalle ordinanze". Gallera ha anche fatto sapere che il reclutamento di operatori sanitari dall'inizio dell'emergenza è stato di 2.434 persone. L'assessore ha quindi ringraziato il ministero della Salute "che è stato il più vicino alla Regione Lombardia, attraverso il ministro Speranza e il viceministro Sileri". Gallera ha quindi ricordato che oggi sono arrivati a Linate dei medici dalla Protezione civile: "20 sono destinati alla Lombardia e noi li abbiamo 'dirottati' agli Spedali civili di Brescia. Li ringraziamo molto: è un gesto di grande solidarietà e fratellanza perché decidono di venire non solo da altre Regioni, ma anche da altri Stati per combattere insieme questa battaglia".

09 Aprile 2020