il network

Domenica 05 Aprile 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


SPORT

Coronavirus, sospese tutte le gare in Lombardia

Stadi e palazzetti deserti in seguito alle decisioni prese nel consiglio dei ministri straordinario di ieri sera e annunciate dal ministro dello Sport Vincenzo Spadafora

Coronavirus, sospese tutte le gare in Lombardia

CREMONA (23 febbraio 2020) - Come annunciato nella tarda serata di ieri dal ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, oggi sono state sospese tutte le gare sportive in programma in Lombardia e Veneto, a seguito dell'emergenza Coronavirus. La decisione è stata presa durante il consiglio dei ministri straordinario. 

Oggi infatti nessuna manifestazione sportiva avrà luogo in Veneto e Lombardia (a cominciare dalle tre partite di A Inter-Sampdoria, Atalanta-Sassuolo e Verona-Cagliari). In una lettera inviata al presidente del Coni, Giovanni Malagò, Spadafora - sulla base delle decisioni assunte dal governo - ha chiesto al n.1 dello sport italiano «di farsi interprete presso tutti i competenti organismi sportivi dell’invito del Governo di sospendere tutte le manifestazioni sportive di ogni grado e disciplina previste nelle Regioni Lombardia e Veneto per la giornata di domenica 23 febbraio 2020».

23 Febbraio 2020

Commenti all'articolo

  • Mino

    2020/02/23 - 09:44

    Si potra' giocare invece in Piemonte, e proprio a Torino dove e' stato dichiarato il primo caso di contagio da Coronavirus: "AMAZING"! Chissa ' se qualche tifoso lombardo o veneto sara' presente alla partita. La sanita' dovrebbe essere come la Legge 'UGUALE PER TUTTI', ma tutti "NON SIAMO UGUALI"!

    Rispondi