Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASSA PIACENTINA

In mutande sul tetto della scuola: l’allarme dei bidelli, arrivano i carabinieri

E' successo a Castelvetro, l'uomo ha detto di aver trascorso lì la notte: si indaga sul motivo del suo stato confusionale

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

01 Ottobre 2019 - 08:06

In mutande sul tetto della scuola: l’allarme dei bidelli, arrivano i carabinieri

CASTELVETRO (1 ottobre 2019§) - In mutande sul tetto della scuola. Il fatto è accaduto ieri mattina prima dell’avvio delle lezioni. Un uomo italiano di mezza età, in stato confusionale, è stato trovato sul tetto del polo scolastico di via Kennedy, che ha raggiunto nonostante il cantiere in corso: era in mutande e alle richieste di spiegazioni ha replicato dicendo di aver trascorso lì la notte. Al momento non è stata accertata la ragione di tale gesto né se lo stato di alterazione fosse o meno causato dall’assunzione di sostanze. Allertati dal personale scolastico, sono intervenuti i carabinieri che l’hanno raggiunto e fatto scendere. L’uomo è stato infine portato in ospedale a Cremona per accertamenti e cure. L’episodio ha innescato trambusto e preoccupazioni fra i genitori, visto che anche parecchi bambini che erano in attesa di entrare in classe hanno visto la scena e si sono spaventati.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400