il network

Martedì 15 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Le bontà Sperlari all'assalto di Asia e Stati Uniti

L'azienda dolciaria cremonese punta a crescere per linee interne e acquisizioni. E a Milano apre nuovi uffici

Le bontà Sperlari all'assalto di Asia e Stati Uniti

La Sperlari a Cremona

MILANO (16 settembre 2019) - Sperlari è «molto determinata a crescere, per linee interne, sul mercato italiano ed estero» e, allo stesso tempo, è attenta ad acquisizioni che «guardiamo attivamente». A dirlo è il Ceo dell’azienda cremonese, Piergiorgio Burei, in occasione della presentazione dei nuovi uffici di Sperlari a Milano, considerata una «vetrina internazionale per il rilancio dell’azienda». Asia e Stati Uniti rappresentano «le priorità», a livello internazionale, della storica azienda delle caramelle e dei torroni, presente con «business importanti» sul mercato asiatico, in particolare in Cina, dove «le mamme cinesi amano specialmente le Galatine, essendo a base di latte». Mentre, «abbiamo una presenza marginale negli Stati Uniti», concentrata nei negozi di specialità italiane, con cioccolato, tortone e torroncini. Il piano dell’azienda è dunque quello di «essere presente significativamente con retailer americani, con cui stiamo discutendo, e poi, una volta che abbiamo una base solida, possiamo prevedere acquisizion», spiega Burei.

Fondata nel 1836 Sperlari è passata nelle mani della multinazionale tedesca Katjes International nel 2017 e oggi è leader in Italia del torrone e secondo player nel mercato delle caramelle. Interpellato sulla partita Pernigotti da cui l’azienda è uscita, Burei con un pò di rammarico risponde che è «stata una partita persa per tutti». Lo sbarco nel cuore di Milano, in piazza Duomo, «rappresenta un passo importante nel nostro progetto di rilancio di Sperlari in Italia e nel mondo, un biglietto da visita di rispetto per presentarsi sui mercati internazionali», sostiene il Ceo. La testa dell’azienda resta a Cremona dove c'è «lo stabilimento più importante, in cui vengono prodotti stagionali (torrone e mostarda) e galatine, su cui investiamo di più». Tra i prodotti più innovativi di Sperlari, ci sono le Dietorelle. «Milano non può che essere onorata di ospitare i nuovi uffici di Sperlari, un’azienda storica che con i suoi prodotti e il suo marchio ha contribuito a far conoscere e apprezzare l’Italia nel mondo», evidenzia il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, presente all’inaugurazione accanto al sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Settembre 2019