Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Provincia, ultimo giorno per i dieci precari beffati

Tra loro anche un lavoratore nell’organico da 12 anni

maria grazia teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

30 Dicembre 2014 - 18:07

Provincia, ultimo giorno per i dieci precari beffati

CREMONA - Fine d’anno amarissimo per i dieci precari della Provincia, martedì 30 dicembre all’ultimo giorno di lavoro. «Tra loro c’è un cinquantenne, con famiglia e figli, che era in forza all’ente da 12 anni e che ora si ritrova senza un posto», denuncia la Cgil. Il sindacato di via Mantova, insieme con Cisl e Uil, segue da vicino gli sviluppi della situazione ma, al momento, non ci sono novità, né sono in programma incontri per affrontare un problema che, in realtà, sembra irrisolvibile.
Per i dieci precari (tre tempi determinati e sette collaborazioni a progetto) si è trattato di una vera e propria beffa. 
Il futuro resta incerto anche per tutti gli altri dipendenti della Provincia a tempo indeterminato. Il maxi emendamento alla legge di Stabilità non ha cambiato la sostanza delle cose. Con il risultato che il rischio esuberi per il 50 per cento del personale rimane. 

 

leggi di piu' sulla provincia di mercoledì 31 dicembre

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roblan63

    30 Dicembre 2014 - 18:22

    Facciamo pagare ai travet, già umiliati da stipendi modestissimi, gli sprechi e le ruberie del regime. Grazie Renzi

    Report

    Rispondi