Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SONCINO

Inseguimento dei Cc, i malviventi si schiantano

Banditi in fuga su una Bmw X5, dopo il fuori strada si dileguano

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

13 Dicembre 2014 - 11:28

Inseguimento dei Cc,  i malviventi si schiantano

La Bmw recuperata

CREMA - Al fine di contenere il fenomeno dei 'reati predatori', i carabinieri delle dipendenti stazioni di questa Compagnia hanno intensificato anche in questo fine settimana i controlli stradali di persone e mezzi che transitano sulle strade dei 48 Comuni di competenza, negli orari più sensibili.

 

Verso le ore 17.30 di venerdì 12 dicembre, una pattuglia, durante lo svolgimento di un servizio preventivo, nel transitare a Soncino lungo la SP 498 si è accorta della presenza di un’autovettura Bmw X5 di colore nero, a bordo della quale vi erano presenti quattro persone di sesso maschile.

I militari hanno deciso di procedere al loro controllo ma nel frattempo il veicolo ha accelerato tentando di fuggire. Ne è seguito un lungo inseguimento a forte velocità sino al Comune di Fontanella (Bg) ove giunti all’incrocio con quella via Gentile, i fuggiaschi hanno trovato la strada bloccata da due veicoli fermi al semaforo. Vistisi oramai raggiunti dalla pattuglia dei carabinieri, hanno tentato di passare, andando a sbattere contro una Golf e un Fiat fiorino, condotte da due persone del posto.

A questo punto i malfattori hanno deciso  l’ultima azione disperata, abbandonando il mezzo e scappando a piedi verso l’adiacente zona artigianale. Nel frattempo il Bmw X5 ha proseguito lentamente la marcia per inerzia, venendo raggiunto a piedi da uno dei carabinieri che ne ha arrestato la corsa. L’altro militare si è sincerato delle condizioni di salute dei due conducenti degli altri veicoli incidentati fortunatamente rimasti illesi.

 

Sul posto altre due autoradio che stavano svolgendo il medesimo servizio preventivo e immediatamente è statapredisposta una battuta per rintracciare i fuggiaschi. Alcuni cittadini del posto hanno segnalato ai militari che i quattro soggetti erano stati notati dapprima entrare in un capannone eppoi transitare lungo una stradina adiacente al cimitero.

 

Le ricerche sono state estese anche in dette aree proseguendo sino a tarda sera, tuttavia con esito negativo. La Bmw X5 con targa romena risultava rubata il 10 dicembre a Cassano d’Adda.

 

Tali servizi preventivi di contrasto ai reati predatori continueranno anche nei prossimi giorni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gubi75

    13 Dicembre 2014 - 19:06

    Perché questi maledetti non schiattano mai se vanno fuori strada? Possibile che la sfiga guardi sempre gli onesti? Ingiustizia divina!

    Report

    Rispondi

    • themitch

      14 Dicembre 2014 - 09:27

      Avevo pensato esattamente la stessa cosa, non c'è più giustizia da nessuna parte, andiamo verso un mondo di delinquenti e farabutti.

      Report

      Rispondi