Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

OSTIANO

Caporalato 'sikh', sgominata agenzia

Arrestati dieci indiani, due residenti a Ostiano e altrettanti a Gabbioneta Binanuova; nei guai 350 imprenditori compiacenti

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

07 Novembre 2014 - 11:24

Caporalato 'sikh', sgominata agenzia

OSTIANO - Una sorta di agenzia di caporalato sikh è stata sgominata dai carabinieri che hanno arrestato dieci persone di nazionalità indiana, accusate di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, concorrenza sleale e sfruttamento del lavoro nero anche minorile. Due delle persone finite in manette sono residenti a Ostiano e altre due a Gabbioneta Binanuova. Gli arrestati, secondo le accuse, regolarizzavano connazionali attraverso documenti falsi e poi li avviavano al lavoro in aziende compiacenti, dove venivano sfruttati con paghe minime. Nell’ambito dell’inchiesta condotta risultano indagate 350 persone, tra le quali anche numerosi imprenditori italiani titolari di ditte operanti nel settore agricolo e dell’allevamento avicolo situate nella bassa bresciana, nel Cremonese, e in alcuni comuni delle province di Mantova, Bergamo, Verona e Piacenza. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • themitch

    08 Novembre 2014 - 07:59

    Bene, ma a differenza dell'India (vedi marò) questi domani sono già liberi di tornare al loro losco traffico, magari, se esagerano, si beccano una multa di ben 100 euro!!!

    Report

    Rispondi