Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Migrante arrestato con la marijuana
Il prefetto revoca i diritti d’accoglienza

maria grazia teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

01 Novembre 2014 - 17:04

Migrante arrestato con la marijuana
Il prefetto revoca i diritti d’accoglienza

La Casa dell’accoglienza

CREMONA - Arrivato a bordo dei barconi che attraversano il Mediterraneo, condotto prima a Malpensa in aereo e poi a Cremona su un pullman della Km, ospitato alla Casa dell’accoglienza, ha perso tutti i suoi diritti da richiedente asilo il nigeriano arrestato dai carabinieri che lo hanno sorpreso con dosi di marijuana pronte da smerciare a due passi dalla scuola media Campi. E’ stato il prefetto, Paola Picciafuochi, valutati gli atti dell’inchiesta, a revocare nelle ultime ore le misure di accoglienza che gli erano state fin qui garantite. Lo stesso don Antonio Pezzetti, direttore della Caritas, era stato duro: «Non c’è spazio per chi delinque».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • polig328

    05 Novembre 2014 - 08:28

    Nei giorni scorsi avevo letto di questa brutta vicenda e devo ammettere che mi ero un po infuriato ma oggi posso dire che mi sento sollevato finalmente la giustizia fa quello che deve fare

    Report

    Rispondi

  • themitch

    02 Novembre 2014 - 07:49

    Finalmente si legge quello che la gente vuole vedere. Adesso spero che lo riportino in Nigeria.

    Report

    Rispondi