Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Ubriaco, rompe una vetrinetta e minaccia la moglie: arrestato

L'uomo si trovava ai domiciliari e una sera ha fatto rientro a casa in stato alterazione: ora è in carcere

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

05 Giugno 2014 - 11:26

Ubriaco, rompe una vetrinetta e minaccia la moglie: arrestato

CREMA - Si trovava agli arresti domiciliari con l'accusa di violenza e rientrando a casa in stato di ebbrezza ha infranto una vetrinetta e minacciato la moglie con una scheggia di vetro. Per B.A., 44 anni, è scattato un nuovo arresto. Ora si trova in carcere, dove resterà in attesa del prossimo processo per maltrattamenti in famiglia.

L'episodio risale alla scorsa settimana. Gli agenti dell'Anticrimine della polizia di Crema, ai quali va riconosciuto il rigore con il quale trattano i casi di abusi domestici, stavano già seguendo il caso della donna maltrattata. Nonappena appreso dell'ultimo evento violento, i poliziotti hanno rintracciato l'uomo presso la propria abitazione a Crema e lo hanno accompagnato in carcere.Contestualmente, la donna è stata portata in una struttura protetta per metterla al riparo dalle violenze del marito.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400