Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Palestre e scuole, stop agli sprechi di calore

Via al piano a costo zero per il Comune: giù i consumi del 20% e l’anidride di 151 tonnellate l’anno

Riccardo Maruti

Email:

rmaruti@laprovinciacr.it

17 Aprile 2021 - 06:53

Palestre e scuole, stop agli sprechi di calore

CREMA (17 aprile 2021) -  Stop agli sprechi di riscaldamento e dunque al conseguente inquinamento, con il vantaggio per il Comune di non spendere un euro aggiuntivo di quanto non preveda il contratto in essere. «In più – aggiunge l’assessore all’Ambiente Matteo Gramignoli — tagliamo i consumi del 17%». Il che significa che dagli attuali 4.235.847 kilowatt ora l’anno, i 25 edifici interessati dal piano di efficienza energetica scenderanno a 3.497.031. Dall’altra parte le società Stea-Simet, che già gestiscono gli impianti di riscaldamento degli edifici pubblici, recuperano l’investimento nei nuovi impianti dal risparmio energetico conseguente. Sta qui la chiave di volta del project finacing dell’appalto calore che, entro fine anno, porterà le due imprese private a realizzare i 25 interventi tra i quali la sostituzione di caldaie e di serramenti, lavori di coibentazione, aggiornamenti con componenti di nuova generazione, isolamenti dei sottotetti e sistemi di telecontrollo. Interessati plessi scolastici, palestre, il centro culturale Sant’Agostino, la Colonia Seriana e altri edifici. Il tutto con il vantaggio di ridurre l’impatto ambientale delle strutture, grazie al risparmio energetico.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400