Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Piscina: "Ora impegni precisi"

Sport Management, il piano concordatario non è ancora arrivato in Comune

Riccardo Maruti

Email:

rmaruti@laprovinciacr.it

16 Aprile 2021 - 07:07

Piscina: "Ora impegni precisi"

CREMA (16 aprile 2021) - "Abbiamo ricevuto una richiesta per un incontro in remoto con la società Sport Management — precisa il sindaco Stefania Bonaldi — calendarizzato alla fine della prossima settimana; parteciperemo insieme al legale che ci assiste, l’avvocato Maurizio Zoppolato. La situazione permane di grande preoccupazione, specie in vista della auspicata riapertura degli impianti, rispetto alla quale chiederemo termini ed impegni precisi al gestore". Come noto, il Comune si è affidato a un legale per cercare di non perdere i 150 mila euro prestati al gestore della piscina l’estate scorsa. Il rapporto con la veronese Sport Management, che ha in gestione il centro natatorio comunale fino al 2040, sta vivendo una fase delicata e forse decisiva. Il tribunale di Verona deciderà venerdì 7 maggio le sorti di Sport Management che, oltre all’impianto di via Indipendenza, ne gestisce altri 25 in Italia. La società veneta aveva depositato il 2 ottobre dello scorso anno il ricorso per ammissione alla procedura di concordato preventivo, a causa di gravi difficoltà finanziarie, causate dalle prolungate chiusure determinate dall’emergenza sanitaria. Prima della scadenza dei termini, aveva ottenuto una proroga di due mesi per la presentazione del piano concordatario. La richiesta era stata motivata dalla generale situazione di incertezza e dal fatto che ancora non sapeva quando avrebbe potuto riprendere l’attività. Dopo i due mesi di proroga concessi dal tribunale, ora sta per arrivare il momento della verità e il 7 maggio si conosceranno le decisioni del giudice in merito al piano presentato. «Ad oggi — precisa il sindaco — non è ancora pervenuto al Comune il piano di concordatario da parte di Sport Management». Il documento verrà inviato dopo che il Tribunale si sarà espresso. Il parere dei creditori è infatti rilevante.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400