Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

NODO TRASPORTI

Pendolari imbufaliti, diretti per Milano cancellati. Ritardi sulla Milano-Mantova

Soppressi a Crema i due principali diretti del mattino: il 10456 e il 10458 per guasti sulla linea tra Cremona e Olmeneta. Trenord: prima delle 6 è stata data informazione tramite l'applicazione

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

02 Dicembre 2020 - 09:00

Pendolari imbufaliti, diretti cancellati senza comunicazione

Pendolari alla stazione di Crema (foto d'archivio)

CREMA (2 dicembre 2020) - Guasti sulla linea tra Cremona e Olmeneta, probabilmente causati dalla neve, e cancellazione dei due principali diretti per Milano del mattino: il 10456 e il 10458. Pendolari furiosi: accusano Trenord di non aver comunicato la doppia soppressione tramite l'applicazione e il sito di informazioni. Trenord si difende dalle accuse di non aver comunicato la soppressione dei diretti 10456 e 10458. Dalla società hanno spiegato che il guasto sulla linea, di competenza di Rfi, si è verificato alle 5,30. Prima delle 6 è stata data informazione tramite l'applicazione, comunicando genericamente la possibilità di ritardi e cancellazioni dei convogli in servizio.

Guasto anche sulla linea ferroviaria Milano-Mantova all’altezza di Pizzighettone e ritardi pesanti questa mattina: il treno 5231 partito da Codogno alle 8.07 ha accumulato 49 minuti di ritardo; il 5078 partito da Cremona alle 7.05 ne ha totalizzati 42; il Milano-Mantova delle 6.42 è arrivato 54 minuti dopo e quello delle 8.42 ha viaggiato con un ritardo di 51 minuti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400