Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IZANO

Cani molecolari, il fiuto che ti salva la vita

Sono cinque quelli della Squadra operativa di intervento cinofilo a cui ricorrono gli investigatori: a Crema sono stati impegnati anche nei recenti casi di cronaca nera

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

30 Ottobre 2020 - 06:32

Cani molecolari, il fiuto che ti salva la vita

IZANO (30 ottobre 2020) - Gli interventi più recenti sono quelli legati ai casi di cronaca nera di Mauro Pamiro e di Sabrina Beccalli, per i quali sono ancora in corso le indagini. Il ricorso alla Squadra operativa di intervento cinofilo, tuttavia, è ormai sempre più frequente ed a richiederlo sono le forze dell’ordine o gli inquirenti. «Veniamo chiamati più volte in un anno – spiega Cristiano Rescalli, 49enne membro dell’Unità cinofila Soic – quasi sempre da polizia o carabinieri. Ci occupiamo della provincia di Cremona, di una parte di quella di Mantova e della Bassa bergamasca. I nostri cani molecolari possono essere utili per indagini o ricerche di persone». Il gruppo, presieduto da Nelson Riccheo, ha sede a Izano, ma conta anche basi operative a Sola e a Romano Lombardo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400